09-09-2018 - PESCARA: BRONZO PER TATIANE CARNE NELL’ASTA (4.15)
PESCARA: BRONZO PER TATIANE CARNE NELL’ASTA (4.15)

Atto finale a Pescara dell’attività individuale con la disputa dei Campionati Italiani Assoluti. Nei tre giorni di gare sono scesi in pista e pedane anche 13 atleti giallorossi.

VENERDI’ – 1^ giornata

La prima a scendere in pedana, per i nostri colori, è GIULIA LOLLI che nella qualificazione del lancio del disco, al secondo lancio, ottiene la misura di 40.05 che le assegna la 13ma posizione.

Sotto una fortissima pioggia, nella seconda batteria degli 800 metri, corre GIOVANNI CROTTI che disputa il suo primo campionato assoluto, ovviamente paga lo scotto dell’inesperienza e nel finale, il nostro giovane mezzofondista, è superato da atleti più esperti, per lui il crono di 1’53”26 che gli vale la 20ma posizione complessiva.

Su un circuito cittadino si sono disputate le due gare sui 10km di marcia. Per prima partono le donne con la nostra giovanissima, primo anno allieva, MARTINA CASIRAGHI che disputa una gara eccezionale, incurante della bufera di acqua che si è abbattuta sul percorso nella seconda metà della gara è riuscita a stabilire il nuovo P.B. sulla distanza con il crono di 50’12” (aveva 50’58”) tempo che le assegna un lusinghiero ottavo posto.

A conclusione della prova femminile, sotto la piaggia ancora battente sono partiti gli uomini con tre atleti giallorossi protagonisti. Il migliore al traguardo è stato PIETRO ZABBENI che si è piazzato all’11mo posto con il nuovo P.B. portato a 44’27”. Segue, al 16mo posto, lo junior MIKIAS MELI che dolorante per problemi al tibiale riesce a limare 6” al P.B. con il crono di 46’54”. Il terzo dei nostri atleti, il veterano del gruppo, GIANLUCA LAMMENDOLA che si piazza al 18mo posto con il crono di 49’48”.

 

SABATO – 2^ giornata

Per i nostri colori la seconda giornata inizia con la qualificazione del salto con l’asta. ALESSANDRA FUMAGALLI paga lo scotto del suo primo campionato assoluto, supera solamente la misura di apertura di 3.30 che le assegna la 12 posizione in qualificazione.  Ottima invece TATIANE CARNE che con due salti validi, entrambi al primo tentativo, a 3.60 e 3.80 ottiene la qualificazione per la finale.

Qualificazione anche per i saltatori in alto con MARTA LAMBRUGHI che accede alla finale superando al terzo tentativo l’asticella posta a 1.66. Finale anche per NICHOLAS NAVA gli basta superare, al primo tentativo, l’asticella posta a 2 metri.

Nei 100 ostacoli corre la semifinale l’allieva ERICA MACCHERONE, anche lei per la prima volta agli assoluti, mette in cascina un po’ di esperienza con l’ottima prestazione cronometrica di 14”66 che la vale la 18ma posizione complessiva.

 

DOMENICA – 3^ giornata

L’ultima giornata dei campionati parte con il martello e fra i protagonisti c’è il nostro ANDREA PASETTI che, nell’unico lancio valido effettuato, scaglia l’attrezzo da 7,260kg all’ottima misura di 55.05 che gli assegna la nona posizione.  Finisce presto l’avventura dei nostri due saltatori in alto che hanno guadagnato la finale. NICHOLAS NAVA supera al secondo tentativo la misura di 2.04 e poi commette tre errori a 2.08, per lui la 7ma posizione con qualche rimpianto. Va peggio a MARTA LAMBRUGHI che non riesce a superare la misura d’ingresso con l’asticella a 1.70. Nella prima batteria dei 1500 metri si rivede, dopo gli 800, GIOVANNI CROTTI che disputa un’ottima gara chiudendo in 3’51”76 che gli assegna la 18^ posizione generale. Nella serie dei più forti parte ABDELHAKIM ELLEASMINE, che regge bene il confronto con atleti più maturi, per lui l’ottimo crono di 3’48”74 che gli assegna la 5^ posizione.

Dall’asta donne, gara che finisce quasi a conclusione della manifestazione, arriva per noi la più bella prestazione di questi campionati, la medaglia di BRONZO di TATIANE CARNE(foto della premiazione di FIDAL COLOMBO/FIDAL) che in una gara a scacchi con le avversarie supera, al secondo tentativo, l’asticella posta a 4.15, la stessa misura superata anche da Elisa Molinaro, al primo tentativo, e da Alessandra Lazzari, al terzo. Questa di Tatiane è la seconda volta che sale sul podio assoluto, la prima è datata 2015 sempre un terzo posto e sempre con la misura di 4.15, nel corso dei Campionati Italiani Indoor di Padova, quando ancora indossava la maglia delle Fiamme Azzurre.  

Leggi tutti i risultati

RIEPILOGO PRESTAZIONI AGLI ASSOLUTI

 

Num.

Atleta

Gara

Fase

Posizione Complessiva

Prestazione

1

GIULIA LOLLI

Disco

qual.

13

40.05

2

GIOVANNI CROTTI

800

batterie

20

1’53”26

 

 

1500

serie

18

3’51”76

3

MARTINA CASIRAGHI

10km marcia

finale

8

50’12”

4

 PIETRO ZABBENI

10km marcia

finale

11

44’27”

5

MIKIAS MELI

10km marcia

finale

16

46’54”

6

GIANLUCA LAMMENDOLA

10km marcia

finale

18

49’48”

7

ALESSANDRA FUMAGALLI

Asta

qual.

12

3.30

8

TATIANE CARNE

Asta

qual.

1

3.80

 

 

Asta

finale

3

4.15

9

MARTA LAMBRUGHI

Alto

qual.

8

1.66

 

 

Alto

finale

 

n.c.

10

NICHOLAS NAVA

Alto

qual.

6

2.00

 

 

Alto

finale

7

2.04

11

ERICA MACCHERONE

100hs

semifinale

18

14"66

12

ANDREA PASETTI

Martello

finale

9

55.05

13

ABDELHAKIM ELLEASMINE

1500

serie

5

3’48”74

 

 

P.S. da segnalare anche i risultati degli atleti militari proveniente dalla nostra società; HASSANE FOFANA (Fiamme Oro PD) secondo nei 110hs in 13”69 e MARTA MILANI (Esercito) quinta nei 400 piani in 54”54. La stessa Marta ha poi vinto con il quartetto dell’Esercito l’Oro nella 4x400.

 

 

© Copyright 2014-2018 Media Web - Privacy Policy

  • P.I. & C.F. 01766410169